L'azienda cinese Baidu potrebbe avere in cantiere il primo portafoglio smart

di

L'industria dei dispositivi smart è uno dei settori tecnologici che è attualmente investito dalla crescita più rapida. I prodotti più particolari ed innovativi vengono creati proprio in questo ambito, con device che adesso spaziano dal braccialetto allo spazzolino.

Oggi scopriamo, attraverso un brevetto trapelato in rete, che anche la società cinese Baidu sta attualmente lavorando su un device smart, per la precisione un portafoglio. Smart Wallet sarà caratterizzato da un design simile ad un portafoglio tradizionale, ma con funzionalità di sicurezza aggiuntive, per proteggere l'utente da perdita, furto e frode. Il portafoglio sarà dotato di GPS e vari sensori che consentiranno l’abbinamento del device con uno smartphone. Sarà possibile, ad esempio, localizzare il Wallet in qualunque momento e attivare un allarme in caso di allontanamento eccessivo dall’utente. Il portafoglio può inoltre essere comandato da remoto, garantendo la possibilità di bloccare o cancellare eventuali informazioni, password o PIN delle varie carte presenti. Lo Smart Wallet potrebbe anche essere dotato di varie funzionalità di sicurezza biometrica, come riconoscimento delle impronte digitali, il riconoscimento vocale o quello dell'iride, per proteggere il portafoglio da intrusioni di estranei. Nel caso in cui l’apertura dello stesso venga forzata, il Wallet distruggerà il suo contenuto attraverso l'uso di vernice spray e smagnetizzazione. Alcune caratteristiche sembrano essere abbastanza inverosimili, almeno per il momento. Si tratta infatti di un brevetto e quindi non è nemmeno certo che Baidu abbia in produzione un prototipo di questo Smart Wallet. Rimane per ora solo un’idea, un prodotto originale che potrebbe davvero essere interessante.

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
0
L'azienda cinese Baidu potrebbe avere in cantiere il primo portafoglio smart