L'ex direttore del marketing di Apple ha restituito il suo iPad Pro piegato

L'ex direttore del marketing di Apple ha restituito il suo iPad Pro piegato
di

La scorsa settimana abbiamo riportato su queste pagine la notizia riguardante le lamentele di alcuni possessori della nuova generazione di iPad Pro di Apple, che hanno segnalato piegature alla scocca. Apple ha immediatamente risposto dicendo che non si tratta di un difetto di progettazione e che non è in programma la sostituzione.

Alla lista delle lamentele si è aggiunto anche Michael Gartenberg, l'ex direttore marketing di Apple, il quale attraverso il proprio account ufficiale Twitter ha rivelato di aver restituito il proprio iPad Pro piegato in quanto non soddisfatto della gestione da parte della Mela dell'intera vicenda.

Gartenberg sostiene che gli elevati standard qualitativi a cui sono abituati gli utenti Apple non dovrebbero prevedere piegature o modifiche alla scocca dei dispositivi. Ma non è tutto, perchè l'ex dirigente non si dice molto soddisfatto dell'intero controllo di qualità nei confronti del prodotto, ed ha anche segnalato alcuni pixel bruciati sullo schermo del proprio iPad. Quest'ultima parte è stata ripresa anche da un altro utente Apple, che su Twitter ha affermato di aver riscontrato lo stesso problema con il proprio iMac Pro, che non gli è stato sostituito in quanto il produttore non ha riconosciuto il disservizio.

L'ex capo della divisione marketing non ha indicato il modello restituito, ma i rapporti emersi sul web riferiscono che l'iPad Pro da 12,9 pollici sarebbe più incline a piegarsi a causa delle dimensioni maggiori.

FONTE: WCCFTECH
Quanto è interessante?
3