L'incredibile gaffe di Huawei: promuove il P9 con una foto scattata da una Canon

di

Huawei, come altri marchi del settore degli smartphone, negli ultimi anni hanno puntato molto sul comparto fotografico dei loro dispositivi, dal momento che come affermato più volte da Apple, le telecamere dei cellulari sono le più utilizzate al mondo, complice anche la loro immediatezza d'uso.

Huawei, però, è incappata in una gaffe che farà a lungo discutere. Il marchio asiatico, infatti, ha pubblicato su Google Plus una fotografia allo scopo di mettere in luce le potenzialità del doppio sensore Leica, ma la le informazioni dello scatto hanno svelato ben altro.
La piattaforma del motore di ricerca, infatti, salva i dati EXIF di ogni immagine, compresa l'apertura focale, la risoluzione, la ISO e soprattutto il dispositivo utilizzato per lo scatto. Ecco, proprio quest'ultimo punto ha svelato che la foto pubblicata da Huawei non è stata scattata dal P9, ma da una Canon EOS 5D Mark III con EF70-200mm f/2.8L IS II USM, ovvero una fotocamera top di gamma da più di 2.000 Euro. con obiettivo che porta il totale a 4.000 Euro.
Huawei ha immediatamente riconosciuto l'errore e provveduto alla rimozione dell'immagine. Poco dopo, un rappresentante ha affermato quanto segue: "è stato recentemente messo in evidenza che l'immagine pubblicata sui nostri social network non è stata scattata con l'Huawei P9. La foto è stata estratta dalle riprese effettuate per uno spot del P9, è stata condivisa per ispirare la nostra community. Ci rendiamo conto però che avremmo dovuto essere più chiari con le didascalie. Non era però nostra intenzione trarre in inganno gli utenti. Ci scusiamo per quanto successo ed abbiamo provveduto a rimuovere la foto".

Quanto è interessante?
0