L'intelligenza artificiale creata da Google ha composto la sua prima canzone

di

Lo scorso mese Google aveva annunciato il lancio del progetto Magenta, finalizzato alla creazione di opere d'arte e musica da parte di una intelligenza artificiale. Il risultato arriva oggi ed è una melodia di 90 secondi suonata al pianoforte e prodotta da una rete neurale a cui erano state "insegnate" solo quattro note.

Contestualmente alla melodia, Google ha pubblicato un post sul suo blog dove approfondisce nel dettaglio gli obiettivi di Magenta.
Quest'ultima vuole far avanzare le forme d'arte e creare una comunità di artisti, che potranno avvalersi di tutorial, demo e documentazione tecnica quando questa sarà resa disponibile.
Attraverso Magenta verranno messi a punto ulteriori algoritmi in grado di imparare e creare nuova musica ed arti visive senza l'aiuto dell'essere umano.
Il progetto, che si basa sulla piattaforma TensorFlow, prevede la pubblicazione del codice in maniera open source. Al momento lo stesso codice è disponibile in versione alpha su GitHub.
Il brano composto dall'intelligenza artificiale Magenta è disponibile all'ascolto a questo indirizzo (i tamburi e l'orchestrazione sono stati aggiunti successivamente, per rendere l'effetto ancora più sorprendente).

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0