L’iPhone 6s batte il Note 7 in uno speed test

di

A poco più di un mese dalla presentazione ufficiale del Galaxy Note 7 da parte di Samsung, ovvero il nuovo dispositivo top di gamma per la seconda parte dell’anno, che include il processore quad-core a 64-bit Snapdragon 820, 4 gigabyte di RAM e fotocamera da 12 megapixel oltre ad una vasta gamma di funzionalità, arrivano i primi speed test.

Alcuni siti hanno condotto dei test sul Galaxy Note 7 e l’hanno messo a confronto con il principale concorrente, ovvero l’iPhone 6s di Apple che, nonostante l’hardware più datato rispetto al dispositivo Samsung, è riuscito a superarlo in termini di velocità, a dimostrazione che l’hardware all’avanguardia non sempre rappresenta una garanzia da questo punto di vista. L’iPhone è stato in grado di lanciare le applicazioni in successione molto più velocemente rispetto al Note 7: in totale ha avviato 14 applicazioni (tra cui il rendering di un video) in un minuto e 21 secondi, contro i due minuti e quattro secondi del Note 7.
Tale test assume ancora più importanza se si conta che viene effettuato prendendo in esame l’utilizzo quotidiano del dispositivo da parte degli utenti, e suggerisce ancora una volta come gli sforzi portati avanti da Apple per integrare hardware e software stiano dando i frutti sperati.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0