iPhone 7s potrebbe includere uno scanner dell’iride

di

A qualche giorno di distanza dal rumor riguardante il possibile aumento delle ordinazioni per gli scanner dell’iride, arriva un’indiscrezione che riguarda Apple.

Secondo quanto riferito da alcuni siti, infatti, nel modello di iPhone che il colosso di Cupertino lancerà nel 2017, e che dovrebbe segnare una vera e propria rivoluzione rispetto al passato, potrebbe essere presente proprio questa feature.
Il rapporto, infatti, suggerisce che, trattandosi del decimo anniversario dell’iconico smartphone, Apple apporterà delle modifiche sostanziali al dispositivo. Una società chiamata xintec, riferisce il DigiTimes, si occuperà della produzione di massa del chip per lo scanner dell’iride.
La Mela quindi a questo punto seguirebbe le orme di Samsung, che proprio qualche settimana fa ha presentato il Galaxy Note 7, il phablet di fascia alta che, appunto, include uno scanner dell’iride in grado di sbloccare rapidamente il dispositivo.
Oltre allo scanner dell’iride, l’iPhone del 2017 (non si sa se si chiamerà iPhone 8 o iPhone 7s), potrebbe essere caratterizzato da uno schermo edge-to-edge AMOLED e scocca in vetro, dal momento che con ogni probabilità sarà rimosso il pulsante Home ed il Touch ID sarà incorporato all’interno del display.

Quanto è interessante?
0