L’Italia è su Marte: il lander Schiaparelli è atterrato sul pianeta rosso

di

L’Italia è ufficialmente su Marte. La prima parte della missione ExoMars infatti è ufficialmente completata con successa ed il lander Schiaparelli è atterrato da poco su Marte, come annunciato a SkyTg24 dal responsabile del progetto.

Tuttavia, il lander ha fatto perdere il suo segnale a circa cinquanta secondi dall’impatto sul suolo Marziale. Periodo, nel corso del quale, secondo Walter Cugno, il direttore del programma, “sarebbe potuto succedere di tutto. Avevamo il segnale all’ingresso nell’atmosfera, poi la ionizzazione ci ha fatto perdere, come previsto, il segnale”.
Successivamente il Lander, che durante la discesa ha raccolto informazioni ed immagini che saranno analizzate nella notte, ha aperto il paracadute in modo tale da atterrare morbidamente sul suolo marziano, dopo di che è stato completamente perso il segnale.
Inutile dire che tra i responsabili c’è molta apprensione, dal momento che alle 20.30 sarebbero dovute arrivare le prime informazioni, ed anche l’orbitar Mars Express aveva persone il segnale, sebbene la situazione non sia definitiva.

Quanto è interessante?
0