L'Università del Massachusetts: entro il 2098 Facebook diventerà il cimitero più grande al mondo

di

Secondo una statistica pubblicata dall'Università del Massachussets, entro il 2098 Facebook sarà il cimitero più grande al mondo, dal momento che il numero degli iscritti deceduti supererà quelli vivi.

Lo studio è stato diffuso da Hachem Saddiki, il quale ha elaborato questa teoria su due dati: il rifiuto della creatura di Mark Zuckerberg di eliminare automaticamente i profili degli utenti morti, ed il fisiologico rallentamento della crescita degli iscritti.
Secondo Digital Beyond, una società che studia proprio il comportamento degli utenti sui social network, quest'anno moriranno 970 mila iscritti a Facebook, in crescita rispetto ai 386 mila del 2010 ed i 580 mila del 2012.
Almeno attualmente, l'unico modo che esiste per eliminare il profilo di un utente Facebook morto è di collegarsi a questo e scegliere volontariamente di disattivarlo, ma non tutti danno agli amici o familiari i propri dati personali. La creatura di Zuckerberg però almeno qualche mese fa aveva già intenzione di lanciare una funzione che permette di scegliere un "erede virtuale" per i profili Facebook.

Quanto è interessante?
0