La Cina blocca Twitch: sito inaccessibile ed app rimossa dall'App Store

La Cina blocca Twitch: sito inaccessibile ed app rimossa dall'App Store
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Cina dichiara guerra allo streaming videoludico. Come sottolineato da The Verge, il principale sito di streaming per i videogiochi Twitch non è più accessibile nella nazione e l'applicazione è stata rimossa dall'App Store locale. La stessa compagnia ha confermato il blocco in Cina del servizio, senza però rivelare molti dettagli.

La notizia ad un mese dall'incremento della popolarità registrato dall'applicazione nella nazione asiatica, dove lo scorso mese aveva raggiunto il terzo posto nelle classifica delle app gratuite più scaricate e popolari. La società di analisi Sensor Tower, parlando con The Verge ha confermato che i download per l'applicazione nella settimana del 27 Agosto avevano registrato un aumento importante rispetto a quella precedente, il tutto grazie alla trasmissione delle partite degli e-sport tenute durante i Giochi Asiatici.

L'emittente televisiva CCTV si era rifiutata di mandare in onda i Giochi Asiatici, una decisione che aveva provocato un vero e proprio esodo di massa verso Twitch.

Twitch si aggiunge alla lista dei numerosi servizi americani che sono stati vietati dal Governo Cinese, ufficialmente per "regioni cautelari". Nel paese infatti non sono accessibili Facebook e Twitter, mentre Google a quanto pare starebbe sviluppando un motore di ricerca ad-hoc per la Cina per poter rientrare a competere nel mercato.

Su Weibo molti utenti di Twitch sostengono che il blocco sia stato graduale, in quanto prima del buio totale il servizio era inaccessibile solo in alcune regioni.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it