La Cina lancia la sfida a SpaceX di Elon Musk, ma fallisce il primo lancio

La Cina lancia la sfida a SpaceX di Elon Musk, ma fallisce il primo lancio
di

Una società cinese privata ha tentato di inviare nello spazio un razzo sviluppato internamente, ma la missione è fallita in quanto il velivolo non è riuscito a raggiungere l'orbita a seguito del decollo dal Jiuquan Satellite Launch Center.

Il razzo a tre stadi, battezzato Zhuque-1, sviluppato dalla Landspace di Pechino allo scopo di rivaleggiare con SpaceX di Elon Musk, non è riuscito a raggiungere l'orbita a causa di un problema con il terzo ed ultimo stadio.

Attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale, la società ha affermato che "prima che il razzo Zhunque fosse lanciato, la sua missione era già stata completata", senza però diffondere molte informazioni sull'incidente.

Landspace è una compagnia fondata nel 2015 ed è diventata rapidamente la prima società privata cinese a lanciare un satellite in orbita e ad aver ottenuto le licenze governative. Zunqhue-1 trasportava un satellite chiamato "Future" e sviluppato per i media statali come la China Central Televisione.

La Cina si sta lentamente aprendo al settore spaziale privato: lo scorso mese di Maggio ha lanciato "Chongqing Liangjiang Star", il primo razzo sviluppato dalla società privata OneSpace Technology con sede a Pechino.

Il settore spaziale rappresenta una delle principali priorità del presidente cinese Xi Jinping, che sin dall'insediamento del 2012 ha rivelato come una degli obiettivi che intende perseguire è di far diventare la Cina una superpotenza nel settore del volo spaziale.

Quanto è interessante?
8

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!