La Commissione Europa dà il via alla consultazione sull'abolizione dell'ora legale

La Commissione Europa dà il via alla consultazione sull'abolizione dell'ora legale
di

La Commissione Europea, archiviata la questione sulla riforma del diritto d'autore, che sarà discussa il prossimo mese di Settembre per la contentezza di tutti, ora guarda ad un'altra normativa che sicuramente farà discutere. Si tratta dell'ora legale.

Già tempo fa su queste pagine avevamo riportato un'indiscrezione che voleva la Commissione pronta ad abolirla, ma oggi ci giunge notizia che è stata ufficialmente avviata una consultazione pubblica sul mantenimento.

Il tutto avviene attraverso un questionario pubblico, raggiungibile attraverso questo indirizzo, in cui gli utenti sono chiamati a rispondere ad una serie di domande, anche in italiano, entro il prossimo 16 Agosto.

Questa proposta rientra in un'ampia iniziativa del Parlamento Europeo e di alcuni paesi che fanno parte dell'UE, alcuni dei quali hanno chiesto di tenere il sistema attuale senza alcuna variazione, mentre altri sostengono che debba essere abolito in quanto "non vogliamo una cosa a macchia di leopardo, non sarebbe buono il mercato unico".

Almeno nel momento in cui vi stiamo scrivendo, però, il server risulta essere inaccessibile, probabilmente a causa dell'elevata richiesta di traffico.

La prima proposta d'abolizione dell'ora legale era arrivata lo scorso mese di Febbraio, quando la finlandese Heidi Hautala aveva citato degli studi scientifici sostenendo che il cambio dell'ora due volte all'anno potrebbe provocare danni alla salute degli esseri umani.

Quanto è interessante?
6

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.