La Corea del Nord lancia il proprio tablet sul mercato: manca internet!

di

Chi lo avrebbe mai pensato che uno Stato potesse entrare nel mercato dei tablet. La Corea del Nord ha azzardato questa mossa, peccato si tratti di qualcosa che non lascerà il segno nel settore, visto che il suo prodotto non consente di connettersi ad internet. La dittatura nel paese asiatico controlla ogni aspetto della vita dei cittadini, e internet è uno strumento che lascerebbe troppa libertà, consentirebbe di mostrare al mondo gli aspetti più torbidi di una forma di governo come quella coreana. Il tablet voluto da Kim Jong Un, il giovanissimo capo dello Stato che nelle scorse settimane sembrava intenzionato a scatenare una nuova guerra contro gli Stati Uniti d'America, si chiama Samjiyon ed è supportato dalla piattaforma Android, ma solo per quelle feature utilizzabili offline. Coloro che lo acquisteranno dunque, dovranno rinunciare alla connettività online, la base dei dispositivi portatili e tecnologici degli ultimi anni. Dalla foto emersa online non è possibile dedurne le specifiche tecniche, se non le dimensioni dello schermo, più o meno un 10 pollici. Ne escludiamo ovviamente l'arrivo su mercati diversi da quello della Corea del Nord!

Quanto è interessante?
0
La Corea del Nord lancia il proprio tablet sul mercato: manca internet!