La corte europea nega la richiesta di Microsoft: Skype non diverrà trademark in Europa

di

Un tribunale dell'Unione Europea ha stabilito che il nome del servizio VoIP di Microsoft Skype, non può divenire un trademark in Europa. La sentenza ha stabilito infatti, che il nome è troppo simile a quello del network Sky.

Oggi, secondo la BBC, la Corte Ue avrebbe proprio deliberato in favore della compagnia di Rupert Murdock, spiegando che non solo il nome Skype, ma anche lo stesso logo, le nuvole, portano irrimediabilmente l’utente a pensare allla parola “sky” (cielo). È probabile, che Microsoft farà appello alla decisione del tribunale Ue, anche perché, a seguito della sentenza, Sky avrebbe tutto il diritto di imporre una tassa di licenza all’azienda di Redmond, per poter continuare ad utilizzare il termine Skype. Le due aziende si erano scontrate già in passato per un caso simile. Nel 2013, una corte del Regno Unito ha stabilito che il nome di Microsoft per il suo servizio cloud SkyDrive era troppo simile alla rete Sky. In quel caso, la compagnia decise di cambiare il nome in Onedrive nel 2014.

Quanto è interessante?
0