La DARPA al lavoro su un GPS acustico

di

La Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) ha annunciato un interessante progetto che andrà ad espandere ulteriormente le potenzialità del Global Positioning System (GPS). Come noto, i segnali GPS non possono penetrare nel mare, per tanto sono inutilizzabili in veicoli sottomarini o UUV.

L'agenzia americana però potrebbe aver trovato la soluzione, in quanto sta creando un sistema di navigazione acustica, soprannominato POSYDON (Positioning System for Deep Ocean Navigation), che è stato assegnato al gruppo Draper.
Questo sistema si basa su una costellazione di satelliti che rimangono in posizione fissa rispetto alla superficie della Terra. Il ricevitore GPS del telefono cellulare, o del sistema di navigazione della vettura, triangola i segnali che riceve da questi satelliti per determinarne la posizione. Il sistema POSYDON eseguirà tutte le funzioni base, ma solo con il suono. Il piano è quello di istituire un piccolo numero di sorgenti acustiche a lungo raggio da utilizzare nei sottomarini o UUV per triangolare le loro posizioni senza dover emergere.
Il sistema dovrebbe essere pronto entro il 2018, anno in cui si terranno le prime prove in mare. Inizialmente verrà utilizzato solo per le operazioni militari e governative, dopo di che sarà a disposizione anche dei civili

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0