La dual-GPU di AMD è stata rinviata al Q2 2016

di

Originariamente prevista per fine 2015, la dual-GPU di AMD è stata ritardata, e non la vedremo sino al secondo quarto del 2016. Hardware.fr ha scritto ad AMD per capire i motivi di questa scelta, e l’azienda sembra voler allinearsi al rilascio dei primi head mounted displays (HMD) per la realtà virtuale.

Il CEO dell’azienda di Sunnyvale mostrò un sample della dual-GPU, nome in codice Gemini, a giugno di questo anno, quando mostrò anche la nuova famiglia di schede grafica Fury, come la Fury X, la Fury e la Nano. Le GPU presenti sullo stesso PCB sono delle Fiji.
Alla sua presentazione molti si sono interrogati sul compito da assegnare a tale soluzione. La risposta è da ricercare nei sistemi 4K ad alte prestazioni, nei computer con più schermi contemporaneamente e nelle applicazioni VR. AMD avrebbe ritardato il rilascio della scheda per farlo coincidere con il resto dell’hardware/software VR dell’azienda – AMD non vuole buttare sul mercato qualcosa di incompleto.

Alla domanda “Sul palcoscenico dell’E3, Lisa disse che Fiji Gemini sarebbe stata pronta per Natale. Cos’è successo? E’ stata ritardata?” fatta da Hardware.fr ad AMD, essa ha risposto con “Il rilascio del prodotto è stato inizialmente allineato alla messa sul mercato degli HMD consumer, che erano attesi per il Q4 2015. A causa di alcuni ritardi nel settore della realtà virtuale, l’uscita di tali HMD è slittata all’inizio del 2016. Per garantire un’esperienza VR ottimale, stiamo sistemando diversamente il lancio di Fiji Gemini per allinearsi meglio al mercato”.

Quanto è interessante?
0
La dual-GPU di AMD è stata rinviata al Q2 2016