La foto di Hubble ad una galassia che ha perso uno dei suoi bracci

di
Il telescopio spaziale Hubble ESA/NASA torna a deliziarci con uno dei suoi scatti impressionanti, frutto di un'esposizione alla luce che il nostro occhio per cause fisiche non potrà mai raggiungere. Nella foto in fondo alla news potete ammirare la galassia NGC 4625 a 30 milioni di anni luce di distanza dalla terra.

L'immagine mostra uno dei bracci della galassia, l'unico che misteriosamente è rimasto ancorato alla struttura celeste. L'asimmetria di NGC 4625 è davvero curiosa, visto che solitamente questo tipo di galassie a spirale mostrano due bracci.

L'oggetto è stato osservato a diverse lunghezze d'onda per risolvere il mistero cosmico e l'ultravioletto è quello che ci ha dato i primi indizi sulla scomparsa del braccio: a queste frequenza il disco della galassia è 4 volte più largo di quello che vediamo nella foto alla frequenza della luce visibile. Questo implica che ci sono tante stelle giovani che si stanno formando, davvero bollenti e quindi visibili nell'ultravioletto, tutte situate nella parte esterna della galassia.

Queste stelle hanno solo 1 miliardo di anni (rispetto ai 13,7 miliardi di anni dell'universo) e sono 10 volte più giovani di quelle che orbitano al centro della galassia. Secondo gli astronomi NGC 4625 è stata letteralmente molestata (termine usato in ambito scientifico) dalla galassia NGC 4618, strappandole il braccio con la sua forza gravitazionale.

Nel 2004 questa ipotesi è stata confermata dalla presenza di gas esterno a NGC 4618 che è stato ricollegato a NGC 4625.

Se siete appassionati di astronomia o semplicemente apprezzate le foto che ritraggono gli oggetti nello spazio, vi rimandiamo ad altre news riguardanti le foto di Hubble del catalogo Messier: M1, M2, M4, M8.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
8
La foto di Hubble ad una galassia che ha perso uno dei suoi bracci