La Francia ordina a Google di cambiare la sua politica sulla privacy

di

A seguito di un anno di indagini sulle politiche attuate da Google in materia di privacy, la Commissione Nazionale dell'Informatica e delle Libertà francese, con sede a Parigi, ha affermato tramite un comunicato stampa rilasciato oggi che la politica di raccolta dati del colosso dei motori di ricerca viola la legge in materia di protezione di dati e ha dato alla società tre mesi per effettuare le dovute modifiche prima della notifica di una doppia multa da 150.000 e 300.000 Euro. La CNIL ha inoltre precisato che anche Germania, Italia, Olanda, Spagna e Regno Unito stanno considerando azioni simili.

Quanto è interessante?
0