di

E' davvero affascinante ed incredibile quanto sta avvenendo al centro della galassia NGC 3079. Secondo quanto affermato da alcuni astronomi, un buco nero supermassiccio presente all'interno starebbe espellendo delle vere e proprie "superbolle nucleari".

L'emissione sarebbe causata dal consumo di materia del buco nero centrale ed il conseguente rigetto. Il tutto starebbe avvenendo in due grosse regioni simili a dei palloni, che come vi mostriamo nel grafico presente in calce si trovano su due lati opposti della galassia, e sarebbero grandi uno 3600 anni luce ed uno 4900 anni luce.

La luce emessa sarebbe sotto forma di raggi X, il che ha consentito al telescopio spaziale Chandra X-Ray Observatory della NASA di riuscire a vederle e rilevarle. L'osservatorio ha anche confermato la presenza di una specie di acceleratore di particelle cosmiche che starebbe producendo delle particelle ultraenergetiche ai bordi delle super bolle. Questi raggi cosmici, secondo quanto riportato, colpirebbero la Terra direttamente dallo spazio.

Gli scienziati sostengono che le super bolle sarebbero nate a causa della presenza del buco nero supermassiccio presente al centro della galassia, ed i getti sarebbero estremamente potenti al punto che intaglierebbero delle cavità nello spazio-tempo. Un fenomeno simile sarebbe stato registrato anche nella Via Lattea, ma in questa galassia le bolle sono più piccole e quindi anche più giovani.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
14
La galassia NGC 3079 sta espellendo delle superbolle a 67 milioni di anni luce, le foto