La gigantesca spirale nella costellazione di Pegaso ripresa da Hubble

di

Nonostante i suoi anni, il telescopio spaziale Hubble della NASA continua a sorprenderci con le sue incredibili foto di galassie lontane. Parliamo della galassia a spirale NGC 7331, che si trova a 45 milioni di anni luce di distanza dal nostro pianeta, situata nella costellazione di Pegaso.

Quello che rende magnifica questa immagine è la particolare posizione della galassia rispetto alla terra, che ci permette di osservare i suoi giganteschi bracci che avvolgono il centro luminoso dell'oggetto celeste.

Gli astronomi hanno catturato la foto tramite lo strumento Hubble’s Wide Field Camera 3 (WFC3), mentre osservavano una stella che è sul punto di esplodere vicino al centro della galassia. Parliamo di una supernova, una stella che è giunta ai momenti finali della sua vita, che in un anno è passata dall'essere povera di idrogeno a ricca di idrogeno.

Questa morte delle stelle in realtà non è altro che una metamorfosi in altri oggetti (come nane bianche, stelle di neutroni o buchi neri), ed è un evento raro del quale ancora non sappiamo abbastanza, specialmente per quanto riguarda la fase finale nella quale la stella diventa molto massiva.

Tutta la galassia NGC 7331 è simile alla Via Lattea come dimensioni, anche se quest'ultima è una galassia a spirale barrata, ovvero ha due bracci dritti vicino al centro che poi assumono la forma di una spirale andando verso l'esterno. Anche come quantità di stelle le due galassie sono paragonabili, così come per il centro nel quale "vive" un buco nero supermassiccio.

Chiaramente la somiglianza di NGC 7331 con la Via Lattea la rende un ottimo oggetto di studio.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
12
La gigantesca spirale nella costellazione di Pegaso ripresa da Hubble