La grande macchia rossa di Giove vista da una nuova prospettiva

di

Questa settimana la NASA ci ha regalato uno scatto del pianeta Giove da una prospettiva diversa dal solito: la foto in fondo alla news mostra il gigantesco corpo gassoso visto in modo da far sembrare la grande macchia rossa posizionata nel suo emisfero settentrionale. La foto in copertina ritrae invece la classica rappresentazione nord/sud del pianeta.

La sonda spaziale Juno della NASA era alla sua 12-esima orbita quando ha catturata le diverse foto che compongono questa immagine di Giove il 1 aprile, ad una distanza di più di 17.000 chilometri fino a quasi 70.000 chilometri dalle nuvole più alte del pianeta. Lo scatto mostra una prospettiva inedita che capovolge la sua solita rappresentazione nota a tutti.

Per ottenere questo spettacolo i cittadini Gerald Eichstädt e Seán Doran hanno raccolto diverse raw images pubblicate dalla NASA merito della JunoCam. Tutte queste foto sono stati ri-proiettate per aggiustare le diverse angolazioni e fuse per ottenere il risultato suggestivo che trovate in fondo alla news.

Se volete saperne leggere altro sulle scoperte di Juno vi rimandiamo agli speciali sulla profondità della grande macchia rossa di Giove e sulla ricostruzione delle tempeste sull'emisfero settentrionale in 3D. Nel prossimo link troverete dettagli sul mistero delle aurore polari di Giove, delle quali ad oggi non si capisce perché aumentino la loro luminosità in modo indipendente l'una dall'altra. In quest'ultima news troverete un'animazione del movimento delle nuvole del pianeta.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
9
La grande macchia rossa di Giove vista da una nuova prospettiva