di

La McLaren Senna è sfrecciata verso il primo posto nella classifica di tempi di percorrenza dell'Eboladrome, giungengo al traguardo in tempo record. La McLaren Senna è la nuova regina di The Grand Tour, il programma su Amazon Prime condotto dal trio Hammond, Clarkson e May.

Dopo averci mostrato una sfida tra tre delle muscle car più iconiche a Detroit, nella prima puntata di The Grand Tour Clarkson mette le mani sul volante della potente McLaren Senna, una hypercar da 789 cavalli (HP) e in grado di fare da 0 a 96 in appena 2.7 secondi. Clarkson spinge il veicolo alla velocità di 299Km/h, senza tuttavia dare pieno sfogo al motore, e non arrivando al picco massimo consentito dal veicolo, 349Km/h.

"Ora mi sentirò male, è davvero allarmante", ha detto sarcasticamente Clarkson al termine della prova. Sebbene la prova di Clarkson, come detto, non gli abbia consentito di raggiungere la piena velocità della McLaren Senna, sembrerebbe che il veicolo sia anche stato testato sul celebre Eboladrome, il circuito usato dal trio e dai piloti dello show per testare le nuove macchine portandole alle velocità più intense.

Ebbene, la performance della McLaren Senna sotto la guida di uno dei piloti esperti di The Grand Tour è semplicemente da record: il giro è stato concluso in 1:12.90 da Abbie Eaton, bruciando di circa tre secondi il record precedente che spettava alla Aston Martin Vulcan, e di quattro secondi la Lamborghini Huracan Performance.

Lunga vita alla nuova regina di The Grand Tour, la McLaren Senna.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it