La missione InSight che porterà il vostro nome su Marte partirà tra un mese

di

Alcuni di voi ricorderanno che la NASA ha dato la possibilità di lasciare il proprio nome sul prossimo lander che partirà per Marte. Chi l'ha fatto, seguendo le nostre news potrà cominciare a fare il countdown per la partenza di InSight, il lander il cui lancio è previsto il 5 maggio.

InSight è l'acronimo di Interior Exploration using Seismic Investigations ed è stato progettato per studiare i marsquakes (il corrispettivo degli earthquakes [terremoti] sul pianeta marziano). L'idea è quella di capire cosa c'è all'interno del pianeta rosso, ovvero analizzare la struttura della crosta, del mantello e del nucleo. Il tutto con il preciso scopo di determinare come è avvenuta la formazione del pianeta, miliardi di anni fa.

Parte della risposta a quest'ultima domanda è nascosta sulla terra ed è compito dei sismologi capire quello che avviene al di sotto dei nostri piedi. I burrascosi movimenti delle placche, però, nascondono la storia pregressa del nostro pianeta, rimodellandola con il passare del tempo. Al contrario Marte è un fossile che ha conservato il suo passato molto meglio di quanto non lo abbia fatto la terra.

InSight avrà il compito di studiare i movimenti della crosta marziana per capire la sua storia. Infatti ogni volta che avviene un movimento interno al pianeta o causato da agenti esterni come i meteoriti, si propagano in tutto il suolo delle onde (ovvero i marsquakes) la cui analisi ci permetterebbe di capire la struttura del suolo stesso. Infatti il modo in cui queste onde si propagano riflette la composizione intera del pianeta.

La ricerca permetterebbe agli scienziati di capire anche se il nucleo di Marte è ancora fuso, così da avere più dati sul perché questo non genera un campo magnetico globale che lo protegge dal vento solare (così come avviene sulla terra).

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
6

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

La missione InSight che porterà il vostro nome su Marte partirà tra un mese