La multa salata a Google potrebbe trasformarsi in un aumento sugli smartphone android?

La multa salata a Google potrebbe trasformarsi in un aumento sugli smartphone android?
di

Il sistema operativo Android è sempre stato fornito gratuitamente da Google alle aziende produttrici di smartphone, in cambio della presenza obbligatoria di software quali Google Chrome e Google Search. Queste ed altre applicazioni veicolano i messaggi pubblicitari attraverso i quali la società americana riesce a monetizzare le sue attività.

L'Unione Europea ha definito questa pratica un abuso di posizione dominante, e per questo motivo l'azienda di Mountain View è stata multata di 5 miliardi di dollari. Inoltre, non potrà più obbligare le aziende produttrici di smartphone e tablet ad installare le sue applicazioni, determinando di fatto un possibile abbassamento dei suoi guadagni dalla pubblicità.

Per ovviare a questo, Google ha dovuto escogitare una soluzione: i produttori di smartphone dovranno pagare un costo aggiuntivo, fino a 40 dollari, per ogni smartphone o tablet destinato al mercato europeo. Il costo varierà in base al paese di destinazione o alla grandezza del dispositivo, partendo da un minimo di 2.5 dollari e con una cifra media di 20 dollari per smartphone.

Le varie aziende potranno comunque aderire ad un accordo con Google che le esonererà dal costo aggiuntivo: installare di fabbrica le applicazioni Google Search e Chrome, inserendole in posizioni chiare e rilevanti della home. Questa scelta garantirà, a chi accetterà questo accordo, anche il trasferimento di parte degli introiti dovuti all'advertising.

Questa manovra sicuramente aprirà spiragli per tutti quei competitor (come Microsoft Corp.) utile per trovare una via per inserire le proprie app come default negli smartphone (mappe, browser, calendario, ecc), togliendo quindi il monopolio a Google.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
5