La NASA brucia del materiale nello spazio

di

La NASA, come parte dei suoi sforzi per garantire sicurezza ai viaggiatori spaziali, ha bruciato un blocco della misura di 37x16 pollici in cotone-fibra di vetro a bordo di un veicolo spaziale che sta tornando sulla terra.

Si tratta del materiale più grande mai bruciato dalla NASA, nonché il più grande esperimento di fuoco condotto al di fuori del nostro pianeta. L'esperimento Spacecraft Fire o Saffire-I, è avvenuto a bordo della navicella Cygnus.
Il Glenn Research Center della NASA ha creato un modulo speciale per far si che le fiamme non si diffondano al di fuori della navicella. La sonda ha viaggiato un migliaio di miglia prima del termine della combustione, ma almeno al momento ancora non sono state diffuse immagini dell'esperimento, e bisognerà attendere almeno altre 24 ore per poterle visualizzare.
La NASA ha intenzione di condurre altri due esperimenti simili a bordo del veicolo Cygnus. La navicella Saffire-II brucerà dei materiali da 12x2 pollici per “valutare i limiti di infiammabilità dell'ossigeno”, mentre l'esperimento Saffire-III includerà un altro grande campione.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0