La NASA ha già pronto un telescopio che farà arrossire Hubble

di
Il telescopio spaziale Hubble, per la NASA, è ormai superato. L'agenzia spaziale americana ha infatti rivelato il successore del telescopio che è dotato di una rete a specchio composta da 18 segmenti a nido d'ape pieghevoli.

Il nuovo telescopio, chiamato James Webb Telescope, è grande quanto un campo da tennis e rivestito in oro scintillante. Il lancio è previsto nel 2018 a bordo del razzo Ariane 5. Gli ingegneri in missione, per la prima volta, hanno rivelato che l'intricata rete di specchi diventerà il cuore dell'osservatorio orbitante.
Ogni segmento a specchio, avente le dimensioni di un tavolino, è realizzato interamente con berillio leggero, un metallo tossico di colore grigio opaco.
Lo strato d'oro migliora inoltre notevolmente la luce e la reattività dello specchio, e sarà in grado di cogliere appieno anche il bagliore infrarossi più debole delle galassie più vecchie così come le stelle dell'universo. Ogni segmento pesa 46 chilogrammi e nasconde al di sotto dei motori che consentono al team di mettere a fuoco le immagini con precisione mentre il telescopio è in orbida.
“Gli scienziati di tutto il mondo utilizzeranno questo osservatorio unico per catturare immagini e spettri non solo delle prime galassie, ma dell'intera gamma di sorgenti astronomiche, come la formazione stellare delle nebulose, i pianeti extrasolari ed anche le lune e pianeti all'interno del nostro sistema solare” afferma la NASA in un comunicato stampa.
Il James Webb Space Telescope è progettato in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Canadese ed Europea.