INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre gli ingegneri stanno cercando di capire le ragioni per cui il lander InSight si è bloccato, la NASA guarda già oltre e nello specifico alla missione Mars 2020 Rover. Secondo quanto riferito, l'Agenzia Spaziale Americana avrebbe intenzione di mandare un elicottero in orbita sul Pianeta Rosso.

Il piccolo elicottero consentirà agli scienziati di esplorare a distanza le regioni della superficie del pianeta lontane dal sito di atterraggio della sua astronave. Il velivolo sarà inviato su Marte per testare la tecnologia, il che significa che qualora non dovesse funzionare, la missione continuerà regolarmente.

Secondo Susan Gorton, responsabile della NASA del progetto Revolutionary Vertical Lift Technology, questo progetto porterà all'apertura di una nuova era nell'esplorazione spaziale, e dovrà affrontare varie sfide.

La più importante è quella legata alla pressione atmosferica, e nessun elicottero nella storia ha mai dovuto affrontare tali condizioni. Gli ingegneri del Jet Propulsion Laboratory della NASA però stanno progettando un elicottero in grado di volare ad un'altezza di circa quindici piedi sopra il pianeta grazie ai due gruppi di pale del rotore, che dovrebbero generare circa 2.400 giri al minuti, per una velocità circa 10 volte superiore a quella di un elicottero terrestre tradizionale.

Anche a livello di dimensioni l'elicottero sarà molto piccolo: la NASA lo paragona ad una softball e peserà meno di quattro libbre.

Il piano è tentare fino a cinque voli, ognuno dei quali della durata di massimo 90 secondi. Le batterie saranno ricaricate tramite un sensore presente sulla parte superiore. Tali batterie saranno usate sia per ruotare le pale che per mantenere il veicolo caldo, soprattutto di notte.

L'elicottero includerà anche una fotocamera, simile a quella di uno smartphone di media gamma.

Qualora l'elicottero dovesse funzionare come previsto, le future missioni del Pianeta Rosso potrebbero contenere altri velivoli simili.

FONTE: Geek
Quanto è interessante?
7