La NASA spedisce sperma umano sulla ISS: ecco perché

di

La NASA ha spedito sperma umano e di toro nello Spazio. Avete capito bene. Il tutto rientra nel contesto della missione Micro-11, con i campioni che sono stati lanciati in orbita grazie all'oramai famoso razzo Falcon 9.

L'obiettivo della missione è quello di comprendere se uno spermatozoo è in grado di fecondare una cellula uovo nello Spazio. Per questo motivo l'agenzia spaziale ha deciso di rifornire il suo team della ISS (Stazione Spaziale Internazionale), inviandogli dei campioni congelati di sperma umano e di toro.

La missione è stata presa in carico dall'Ames Research Center della NASA. Il secondo scopo del test è quello di verificare le effettive influenze che la microgravità potrebbe avere sugli spermatozoi. Si tratta della prima che l'agenzia spaziale spedisce sperma umano nello Spazio, ma in precedenza lo aveva già fatto con quello di toro e di riccio di mare. I precedenti studi avevano portato alla scoperta che l'attivazione degli spermatozoi nello Spazio avviene più rapidamente, mentre la fusione con la cellula uovo è più lenta rispetto alla Terra. Staremo a vedere cosa succederà con quello umano.

"Questa indagine sarà il primo passo per comprendere la potenziale vitalità della riproduzione in condizioni di gravità ridotta", afferma un portavoce della NASA.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
7
La NASA spedisce sperma umano sulla ISS: ecco perché