La navicella Hayabusa 2 ha (quasi) raggiunto Ryugu, l'asteroide a forma di diamante

di

Grandi festeggiamenti in casa JAXA, acronimo che sta ad indicare la Japanese Aerospace Exploration Agency, la principale agenzia aerospaziale giapponese: la navicella Hayabusa 2, dopo un lungo viaggio durato più di tre anni, è praticamente arrivata a destinazione. Pochi chilometri separano il veicolo dall'asteroide verso il quale è diretto.

L'obiettivo della missione è quello di raggiungere 162173 Ryugu, il piccolo corpo celeste a forma di diamante. L'Hayabusa 2 è stata lanciata nel lontano 2014, precisamente il 3 dicembre, ed ora è ad una ventina di chilometri di distanza da Ryugu, pronta ad atterrare sulla sua superficie. Il fatto che la navicella spaziale riesca a tenersi ad una distanza costante dall'asteroide è una grande notizia per la JAXA: significa infatti che il suo viaggio è giunto al capolinea, ed a breve inizierà l'attività di esplorazione.

La particolare forma di Ryugu costringerà i tecnici della JAXA a procedere con molta calma: Hayabusa 2 si avvicinerà nei prossimi mesi di soli 5 km al corpo celeste, dando così tutto il tempo necessario agli scienziati di elaborare i dati raccolti dalla navicella durante il suo viaggio e di integrarli con quelli appena immagazzinati, in modo da stendere un piano d'azione adeguato. A breve l'Hayabusa 2 comincerà a mappare la superficie di Ryugu, per individuare un luogo in cui atterrare in modo sicuro: se tutto andrà per il meglio, l'atterraggio potrebbe avvenire per i mesi di settembre-ottobre. Le aspetterà poi il viaggio di ritorno, che si concluderà a fine 2020, grazie al quale il Giappone avrà a disposizione un campione dell'asteroide.

Nel frattempo, grazie a CaSSIS (Colour and Stereo Surface Imaging System) e all'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), abbiamo a disposizione nuove spettacolari immagini della superficie del Pianeta Rosso, Marte.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
8

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

La navicella Hayabusa 2 ha (quasi) raggiunto Ryugu, l'asteroide a forma di diamante