La navicella di Virgin Galactic ha portato nello Spazio il primo passeggero

La navicella di Virgin Galactic ha portato nello Spazio il primo passeggero
di

Virgin Galactic continua il suo viaggio verso l'era del turismo spaziale. Infatti, la compagnia di Richard Branson ha effettuato alcuni voli di prova e ha portato nello Spazio diverse persone. In particolare, questa mattina è stato mandato in orbita un equipaggio umano con il primo passeggero.

Ebbene, stando anche a quanto riportato dai colleghi di The Verge, è la prima volta che viene effettuato un volo di questo tipo con a bordo tre persone: i due piloti e un passeggero. La prima persona a prendere il posto destinato ai futuri clienti di Virgin Galactic è stata quindi Beth Moses, l'istruttrice degli astronauti della compagnia di Richard Branson.

Ebbene, tutto è andato secondo i piani e la navicella spaziale VSS Unity è correttamente riuscita a portare l'equipaggio ai limiti dello Spazio, facendo sperimentare alle persone a bordo alcuni minuti di assenza di gravità. La navicella è stata lanciata da Mojave, in California. I due piloti del volo di questa mattina, Dave Mackay e Mike "Sooch" Masucci, hanno acceso il motore della navicella e sono saliti a quota 89,9 chilometri, il punto più alto che VSS Unity abbia mai raggiunto. Durante il test, la navicella ha fatto registrare la velocità più alta di sempre per Virgin Galactic, prima di tornare a Terra e atterrare correttamente sull'apposita pista.

Insomma, un altro successo per Virgin Galactic, che apre la strada alla volontà di Richard Branson di essere lui stesso uno dei passeggeri di questi voli suborbitali.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
12
La navicella di Virgin Galactic ha portato nello Spazio il primo passeggero