La piattaforma televisiva di Apple in arrivo nel 2019, anche in Italia?

La piattaforma televisiva di Apple in arrivo nel 2019, anche in Italia?
di

Sarebbe ormai prossimo il lancio del servizio televisivo di Apple, che dovrebbe somigliare ad Amazon Prime Video e Netflix e secondo quanto affermato da The Information potrebbe vedere la luce nella prima metà del prossimo anno.

Secondo lo stesso sito, il lancio sarebbe previsto prima negli Stati Uniti, per poi raggiungere nei mesi successivi oltre 100 paesi a livello mondiale. Il catalogo sarà caratterizzato da un mix di programmi originali, l'accesso a servizi di terze parti e la possibilità di abbonarsi direttamente ai pacchetti offerti dalle emittenti di rete e via cavo, in modo simile alla funzione Canali di Amazon.

Attraverso questa nuova strategia, Apple mira a cambiare in maniera profonda il mercato dello streaming, attraverso un nuovo sistema di sottoscrizione ed un hub unico che consentirà di tenere sotto controllo tutti i propri abbonamenti. A quanto pare la programmazione originale dovrebbe essere gratuita per i possessori di dispositivi basati su iOS, ma sarà accessibile anche da Apple TV attraverso un'interfaccia proprietaria.

Apple però non sembra essere intenzionata a distribuire l'applicazione al di fuori del proprio ecosistema, il che potrebbe rappresentare una grave limitazione a livello d'estensione. Sia Amazon che Netflix infatti hanno lanciato le rispettive applicazioni per tutti i sistemi operativi.

La società di Tim Cook però sembra essere intenzionata a puntare in maniera decisa sulla piattaforma, e solo nel 2018 avrebbe investito 1 miliardo di Dollari sullo sviluppo di spettacoli originali, alcuni dei quali (come Carpool Karaoke e Planet of The Apps) sono già disponibili su Apple Music.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it