di

Una scultura spaziale visibile ad occhio nudo dalla Terra. Sembra fantascienza, ma il tutto diventerà presto realtà grazie anche alla brillante mente del solito Elon Musk. Ecco tutto quello che dovete sapere in merito.

Stiamo ovviamente parlando di Orbital Reflector, il nuovo progetto dell'artista Trevor Paglen, realizzato in collaborazione appunto con il CEO di SpaceX e con il Museo d'Arte del Nevada. Si tratta di un satellite dalle dimensioni di "un campo da calcio", come riportato dai colleghi de La Stampa. La forma è quella di un diamante "allungato".

Il tutto verrà ovviamente spedito nello Spazio utilizzando l'ormai famoso razzo Falcon 9 di SpaceX, che partirà da una base aerea della California e verrà posizionato a circa 563 km dalla Terra. Da lì, Orbital Reflector non farà altro che riflettere la luce, cosa che lo renderà visibile ad occhio nudo dal nostro Pianeta. In particolare, la scultura sarà visibile in modo simile a una delle stelle dell'Orsa Maggiore, presentando quasi la stessa intensità.

La caratteristica peculiare è da ricercarsi nel fatto che la forma della scultura, ovvero quella "a diamante", verrà a formarsi direttamente nello Spazio, con il suo dispiegamento a circa 563 km di altezza che richiederà circa 10 ore. Essa completerà un'orbita in circa 90 minuti. Oltre a questo, Paglen ha deciso di rendere la sua scultura un'opera a tempo limitato, visto che dopo tre settimane Musk & Co. la faranno disintegrare facendola rientrare nell'atmosfera terrestre.

La struttura, realizzata in polietilene e ricoperta con biossido di titanio, partirà nel prossimo mese di ottobre. Per ulteriori informazioni in merito, vi rimandiamo al sito ufficiale del progetto.

FONTE: LaStampa
Quanto è interessante?
10

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

La prima scultura spaziale visibile a occhio nudo sarà realtà grazie anche a Elon Musk