La Rai con Alberto Angela fa la svolta iper-tech: standard HDR e 4K

di

Chi ha detto che la RAI non è al passo con i tempi? Lunedì 3 luglio su Rai 4K (can. 210) sarà riproposto il programma "Stanotte a Venezia", speciale già molto apprezzato dal pubblico quando trasmesso in prima serata su Rai 1. Questa volta la storia e i misteri di Venezia saranno riproposti in alta definizione 4K con supporto allo standard HDR.

Si tratta di un traguardo notevole per la TV italiana che finalmente, in chiaro e per tutti i possessori di parabola, vedrà un programma in HDR intrattenere milioni di spettatori italiani. Per poter accedere alla trasmissione è necessario un decoder tivùsat, oltre che un impianto satellitare.

Il programma può essere visto su qualsiasi televisore ma dire che per godere appieno della trasmissione sia necessario avere una TV in 4K con supporto a tecnologia HDR è ovviamente superfluo. Altrimenti, tanto valeva guardarlo quando è stato trasmesso su Rai 1 nella risoluzione standard.

"Si potranno esplorare le meraviglie di Venezia in compagnia di Piero Angela, in un lungo viaggio nel futuro tecnologico della televisione: 4K con l'aggiunta dell'HDR (High Dynamic Range), che consente il massimo livello qualitativo delle immagini, aumentando la gamma di luci e di colori, conferendo un fascino straordinario alle immagini", fa sapere il comunicato ufficiale.

Stanotte a Venezia sarà trasmesso in 4K e in HDR sul canale 210 di tivùsat questo lunedì 3 luglio, alle ore 21.00.

Quanto è interessante?
7