La televisione del futuro secondo Jobs

di

Ormai giornalmente emergono frammenti della biografia di Steve Jobs, alcuni relativi alla sua vita privata, altri al controverso rapporto con gli avversari, altri ancora su prodotti del futuro di Apple. Tra questi arriva dal New York Times un'anteprima con uno Steve Jobs che esclama il classico "Eureka!" riguardo al telecomando della televisione.

Diciamoci la verità, più gli anni passano e più diventa complicato destreggiarsi anche con un semplice apparecchio televisivo e tutti i gadget che gli stanno attorno. Jobs voleva porre fine al problema con un controllo vocale. Chi ha detto Siri? Immaginate di essere sdraiati sul vostro divano e che, invece di dover destreggiarvi nella selva di telecomandi, basti dire al televisore di riprodurre l'ultimo album dei Radiohead, l'ultima puntata di How I Met Your Mother, o di sintonizzarsi sul vostro canale preferito per guardare la partita. Ecco come Jobs vedeva l'esperienza del "divano televisivo" per il futuro, e di sicuro Siri per il versante dei cellulari è il coronamento di questa visione. Se queste idee verranno riprese ed integrate nel vociferatissimo televisore iTV, o se verranno inserite nella nuova revisione di Apple TV questo ancora non lo sappiamo, ma probabilmente non passerà tantissimo tempo prima di scoprirlo.

Quanto è interessante?
0