Adesso online
Injustice 2
Adesso online
SchiacciSempre prova in live le Tartarughe Ninja

La TV tradizionale sul 5G: l'idea dalla Germania, ma si muove anche la RAI

di
Internet ha avuto un impatto molto importante sul mondo dell'intrattenimento ed in generale su quello delle televisioni, al punto che di recente si è anche parlato di un possibile utilizzo di Sky senza parabola. Dalla Germania, però, arriva un'altra interessante idea.

Secondo quanto riferito da alcuni siti, i broadcaster tradizionali starebbero esplorando le opportunità rappresentate dalle reti 5G, che ancora non abbiamo visto all'opera in quanto poco diffuso, per portare la TV tradizionale.

Il nuovo standard, infatti, potrebbe dare vita ad un nuovo mercato globale, mettendo a disposizione degli operatori una nuova gamma di servizi e funzioni che, a livello di utenza, potrebbero permettere alle persone di accedere ai contenuti televisivi da mobile, attraverso nuovi servizi come live tv, catch-up e social.

IRT, un operatore tedesco, ha annunciato di aver avviato un progetto di ricerca che mira ad analizzare a fondo la rete ultraveloce 5G per capire come utilizzarla per la trasmissione dei canali televisivi su larga scala. I ricercatori effettueranno dei test in una regione bavarese ed utilizzeranno le funzionalità FeMBMS.

Jochen Mezger, il capo del Technology Department dell'IRT, ha rivelato che il progetto di ricerca è stato "definito in partnership con l'Unione Europea ed importanti operatori come BBC e RAI, con cui analizzeremo le specifiche per il servizio broadcast sulle reti 5G. A breve entreremo nella fase di test per la successiva standardizzazione".

Un progetto senza dubbio interessante, che merita di essere analizzato da vicino.

Quanto è interessante?
5