Il lancio di un razzo in Giappone rimandato per un inspiegabile incendio sulla rampa

Il lancio di un razzo in Giappone rimandato per un inspiegabile incendio sulla rampa
di

Un incendio si è inspiegabilmente sviluppato sulla rampa di lancio di un razzo, in Giappone, quest’oggi verso le 2:05 p.m. GMT, costringendo gli scienziati ad annullare il lancio.

Ci troviamo sull’isola di Tanegashima, nel Sud-Ovest del Giappone, quando un misterioso incendio si è sviluppato alla base della rampa di lancia che avrebbe permesso al razzo, un modello H-2B Giapponese, di portare alla ISS degli importanti rifornimenti, ben 5,3 tonnellate di materiale.

Il modello H-2B è un razzo progettato dal paese del Sol Levante e costruito proprio per portare rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale.

Questi approvvigionamenti, per la ISS, comprendono cibo, acqua e batterie per gli esperimenti.
Il razzo, senza pilota, non è più partito per la ISS ma questo ritardo non provocherà alcun problema perché gli astronauti in orbita sono ancora ben riforniti.

Nonostante l’inconveniente, un nuovo tentativo di portare il razzo con i rifornimenti in orbita avverrà tra una settimana, benché non sia stata ancora fissata una data certa.

Da quello che si conosce riguardo l’incidente, sembra che il fuoco si sia sviluppato sulla rampa di lancio, per la precisione, ai piedi della piattaforma e vicino ad uno degli sfiatatoi che servono per incanalare le fiamme del razzo mentre questo è in fase di decollo.

Il fuoco è stato spento qualche ora dopo e, per il momento, non sembra che l’evento sia in qualche modo collegato ad una perdita di carburante da parte del razzo.

Ovviamente, subito dopo l’incidente, il razzo è stato subito spostato dalla rampa di lancio, sia per sicurezza, sia per indagare su eventuali danni che potrebbe aver ricevuto a causa del fuoco.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
5