Ecco la Langsdorffia, la famigerata "pianta vampiro" che si nutre delle altre piante

Ecco la Langsdorffia, la famigerata 'pianta vampiro' che si nutre delle altre piante
di

Langsdorffia, o "pianta vampiro", vive nelle foreste e nelle savane dell'America centrale e meridionale e produce fiori da un colore rosso molto acceso. Queste sono piante parassite di cui si sa ancora poco. Una fioritura di Langsdorffia accompagnerebbe la morte delle altre piante nella zona, da qui il suo nome.

Le quattro specie distinte di Langsdorffia attualmente conosciute sono tipi di piante oloparassitiche, il che significa che non si fotosintetizzano da sole. Invece, utilizzano ventose sotterranee simili a tentacoli per afferrare i nutrienti dalle radici di molte specie di piante diverse, facendo affidamento esclusivamente sui loro ospiti per la sopravvivenza.

L'effetto di queste piante sull'ecosistema circostante è ancora da scoprire. Ciò è in parte dovuto alla rarità della pianta, che si trova solo in luoghi remoti e fiorisce solo in condizioni asciutte. "La Langsdorffia, come altre piante parassite, è scarsamente rappresentata nelle collezioni di giardini botanici e dovrebbe essere un candidato per ulteriori ricerche e focus sulla conservazione", scrive il dottor Chris Thorogood del Department of Plant Sciences at Oxford University Botanic Garden e il collega Jean Carlos Santos nella rivista Plants, People, Planet.

Per l'impollinazione, la Langsdorffia secerne un dolce nettare per attirare vari uccelli e insetti a banchettare con i suoi semi. Le piante di questa specie, inoltre, sono distintamente maschi o femmine e secernono il nettare in modi diversi in base al loro genere. C'è ancora molto da scoprire su queste piante parassite, e la conservazione della specie in corso offre speranza per quanto riguarda la conservazione futura.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
4
Ecco la Langsdorffia, la famigerata 'pianta vampiro' che si nutre delle altre piante