Nella Via Lattea è stata scoperta una Stella che non dovrebbe esistere

Nella Via Lattea è stata scoperta una Stella che non dovrebbe esistere
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Esistono miliardi di miliardi di stelle in tutto l'Universo, dalle più svariate caratteristiche e dimensioni. Su questo -quasi- infinito numero di stelle è molto probabile trovarne qualcuna dalle caratteristiche particolari. Come nel caso di J0023 + 0307, una piccola stella che "non dovrebbe esistere".

La stella in questione è molto vecchia e sembra non contenere una quantità di carbonio rilevabile, una caratteristica che gli astronomi non affermano sia possibile. In un secondo momento si è scoperto che J0023 + 0307 si sia formata nei primi 300 milioni di anni dopo il Big Bang, subito dopo che la prima generazione di stelle stava iniziando a morire, e contiene al suo interno un massiccio contenuto di litio.

Quando si creò l'universo circa 13 miliardi di anni fa, si crearono per primo gli elementi più leggeri come l'idrogeno e l'elio, oltre a piccolissime tracce di litio e berillio. Gli elementi più pesanti si sono formati solo successivamente.

Uno dei modi principali per conoscere l'età delle stelle è attraverso la spettroscopia, quest'ultima infatti analizza la loro composizione. Se le stelle sono estremamente povere di elementi pesanti (EMP), è un segno che il corpo celeste in questione si sia formato in un momento in cui nell'Universo non esistevano questi elementi. J0023 + 0307 rientra in questa categoria, avendo meno di un millesimo della metallicità del Sole, una delle stelle più povere di ferro conosciute.

Questo alto numero di litio, fa quindi presumere che J0023 + 0307 si formò durante i primi istanti dell'universo, e potrebbe quindi contenere elementi che si sono formati durante la nucleosintesi del Big Bang, studiando questa stella quindi, si potrebbe far luce su quello che successe durante i primi secondi del'Universo.

Quanto è interessante?
16