Lazio, ko il portale delle vaccinazioni: un attacco hacker la causa

Lazio, ko il portale delle vaccinazioni: un attacco hacker la causa
di

Il 1 agosto 2021 risulta "impossibile" o quantomeno difficile prenotare e gestire la vaccinazione tramite il portale ufficiale della Regione Lazio. Il motivo è da ricercarsi in un attacco hacker, definito da qualcuno come "senza precedenti".

In particolare, stando anche a quanto riportato da IlMessaggero e Adnkronos, nonché come confermato dalla pagina Facebook "Salute Lazio", il portale ufficiale per la gestione delle vaccinazione per quel che riguarda la Regione Lazio è finito "ko". Da un post della succitata pagina Facebook apprendiamo che "È in corso un potente attacco hacker al Ced regionale. I sistemi sono tutti disattivati compresi tutti quelli del portale Salute Lazio e della rete vaccinale.

Sono in corso tutte le operazioni di difesa e di verifica per evitare il protrarsi dei disservizi. Le operazioni relative alla vaccinazioni potranno subire dei rallentamenti. Ci scusiamo per il disagio indipendente dalla nostra volontà". Insomma, se riscontrate problemi o rallentamenti nella giornata del 1 agosto 2021 per quel che concerne il portale delle vaccinazioni legato alla Regione Lazio, non siete di certo i soli.

La comunicazione dell'Unità di Crisi COVID 19 della Regione Lazio è arrivata tra le 10:00 e le 11:00. Le forze dell'ordine sono già state informate. Qualcuno ha posto una domanda legata a chi potrebbe esserci dietro l'attacco, ma per il momento non ci sono certezze.

Quanto è interessante?
5
Lazio, ko il portale delle vaccinazioni: un attacco hacker la causa