Le autorità cinesi chiudono l'iBook Store ed iTunes Movie

di

Il New York Times riporta che il governo cinese ha disposto la chiusura dell'iBook Store ed iTunes Movie, e che da ora il colosso di Cupertino non è più in grado di vendere film e libri digitali nella nazione nipponica.

Apple, come precisato dall'Apple Insider, sembra essere già al lavoro per risolvere il problema, come affermato da un portavoce: “speriamo di tornare a vendere libri e film di nuovo per i nostri clienti in Cina”, ma non ha precisato se ha fatto appello alla decisione dell'esecutivo oppure no.
La Cina per Apple rappresenta uno dei mercati più importanti, il secondo più grande al mondo nonché una delle principali fonti di crescita. Solo due mesi fa, l'azienda ha lanciato Apple Pay nel paese, a dimostrazione del fatto che la Cina riveste un'importanza fondamentale per lo sviluppo del marchio.
Sui motivi che hanno portato a tale scelta, invece, non è ancora disponibile nessuna versione ufficiale da parte dell'esecutivo.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0