Le dimensioni contano, almeno nel mercato smartphone: 5/5.5 pollici a ruba

Le dimensioni contano, almeno nel mercato smartphone: 5/5.5 pollici a ruba
di

Le dimensioni contano? Nel mercato degli smartphone sicuramente sì. Una volta il distinguo era tra smartphone e phablet, con questi ultimi che ricoprivano una fetta minore del mercato. Ora il trend va nella direzione di più grande è meglio e secondo un report a regnare trai consumatori sono i modelli con display trai 5 e 5.5 pollici.

A dirlo è un report di Strategy Analytics riportato oggi dall'edizione online di Repubblica. Lo studio è stato svolto grazie ad un sondaggio internazionale e il verdetto è eloquente: i più amati dal pubblico sono gli smartphone di fascia alta con display di dimensioni da 5 pollici o 5.5 pollici.

Un dato che non stupisce, perché ormai gli utenti navigano e fruiscono dei contenuti video usando soprattutto il telefono —con desktop, laptop e tablet ormai superati in moltissimi casi. Nel 2017 oltre il 70% del tempo totale trascorso a guardare contenuti su Youtube era occupato da utenti che usavano gli smartphone, per capirci. Ma ormai sono molti anche gli utenti che seguono serie, show e film di Netflix e altri servizi usando lo smartphone—magari perché pendolari e costretti a passare molte ore sui treni o sulla metropolitana. Vi basti pensare che una buona parte degli abbonamenti a Netflix arriva grazie all'intermediazione di Apple o del Play Store di Android.

Così la pretesa è quella di avere schermi più grandi, con lo smartphone sempre più incline a rimpiazzare gli altri device nella fruizione di social e video.

I consumatori americani prediligono gli schermi da 5 pollici, ma ormai un americano su cinque (il 21%) preferisce comprare smartphone con uno display da 6.3 pollici. Un passo in avanti rispetto al dato del 2017, fermo al 17% degli utenti —riporta sempre Repubblica.

Quanto è interessante?
5