Le GPU e il Deep Learning aiutano gli scienziati a salvare gli uccelli in via di estinzione

di

La tecnologia permea sempre di più ogni ambiente. Gli scienziati, infatti, stanno facendo sempre più utilizzo di tecniche avanzate per salvare dall'estinzione alcune specie di uccelli. Le schede video e il Deep Learning sono le metodologie che permettono di tracciare i nidi, di registrare i cinguettii e di monitorare gli spostamenti dei volatili.

A tale scopo sono di grande aiuto le GPU NVIDIA ad una delle società che si occupano di questa attività, cioè Conservation Metrics. Le schede grafiche americane accelerano l'apprendimento dei loro software: "C'era bisogno di un sacco di lavoro investigativo, e in seguito dovevamo combattere per mettere insieme tutti i dati che riceviamo", afferma Matthew McKown, capo di Conservation Metrics.
Questi nuovi modi di agire hanno salvato gli uccelli del Channel Island National Park, sulla costa sud della California. Normalmente i biologi andrebbero personalmente alla ricerca della posizione degli uccelli attraverso cavità rocciose e scivolose, mentre oggigiorno possono lasciar fare il lavoro sporco a tutta la sensoristica, la quale indica ai ricercatori la posizione dei nidi.
"Con le GPU, il nostro lavoro è 22 volte più veloce. Possiamo gestire circa 90.000 ore di dati, che richiederebbero dieci anni per essere analizzati manualmente. Utilizzando poi i nostri algoritmi siamo catturare eventi singolari, andare alla ricerca di specie rare, censire la popolazione prima e dopo l'opera di preservazione, e stimare infine come gli stormi si muoveranno", ha detto McKown. Egli ha lodato la NVIDIA GTX Titan X, che permetterebbe tutto ciò all'azienda. Nella foto che segue potete ammirare uno dei sensori utilizzati.

FONTE: NVIDIA
Quanto è interessante?
0
Le GPU e il Deep Learning aiutano gli scienziati a salvare gli uccelli in via di estinzione