Le grandi aziende si schierano contro Apple nella questione brevetti

di

Un documento portato alla luce dal sito InsideSources.com ha rivelato che molti grandi aziende del monto tecnologico, come Google, Facebook, eBay, Dell ed HP si sarebbero schierate dalla parte di Samsung, e contro Apple, nella questione legale riguardante i brevetti, che ormai va avanti da anni.

Apple, infatti, ha intentato causa contro il produttore coreano, reo di aver violato diverse proprietà intellettuali, come il tap to zoom, l'edge-to-edge glass design ed il pinch to zoom.
Samsung ha è stata multata inizialmente per 1 miliardo di Dollari dalla Corte, che in appello ha abbassato la somma a 548 milioni di Dollari. Nonostante ciò, però, il produttore ancora non si dà per vinto e continua a lottare in tribunale per cercare di annullare completamente la sentenza.
Le varie aziende si sono schierate dalla parte di Samsung, in quanto convinte del fatto che le licenze  non sono di proprietà della Mela. In un passaggio, il documento afferma che “un brevetto di design può coprire l'aspetto di una singola caratteristica di un'interfaccia grafica, ma anche la forma di un'icona. Queste caratteristiche, a causa di poche righe di codice su milioni, può apparire solo durante un particolare uso del prodotto”. In poche parole le varie compagnie vogliono dimostrare che si tratta di brevetti troppo poco specifici per poter richiedere una multa o addirittura il ban da determinati mercati. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0