Le mappe Here di Nokia sono state acquistate dal gruppo Audi, BMW e Daimler

di

Nokia ha venduto poche ore fa le proprie mappe ai tre colossi dell'automotive tedesco, ovvero Audi, BMW e Daimler.

Ed era ora, azzarderemmo. Le mappe Here sono state da sempre uno dei punti cardine dell'offerta di Nokia, e hanno contribuito a ritardare il lento, inevitabile declino della divisione mobile dei finlandesi. Basti contare che più o meno la metà delle auto fa utilizzo delle mappe di Nokia. Esse erano in vendita da un bel po', ma le contrattazioni con i tedeschi sono iniziate solo due settimane fa. Il servizio "Here" è stato venduto per circa 2.8 bilioni di Euro. I tre marchi tedeschi avranno la stessa fetta e nessuna delle tre potrà guadagnarci di più o perdere di meno delle altre. L'acquisizione servirà anzitutto a rendere longeva la vita delle mappe e fornire loro una spinta in più, soprattutto sul cloud. Inoltre, le tre tedesche renderanno il servizio "aperto" a qualsiasi investitore voglia farne parte.

Nokia metterà in cassa circa 2.5 miliardi di Euro, utilizzando il resto per pagare alcuni debiti non meglio specificati. Nokia Here conta 6,454 dipendenti ed ha ottenuto un profitto di circa 46 milioni di Euro nel primo quarto del 2015.

Adesso l'azienda finlandese potrà finalmente concentrarsi sull'integrazione di Alcatel-Lucent acquistata ad aprile 2015 ed espandere i suoi interessi nel campo delle telecomunicazioni, in cui è sempre stata molto attiva.

Quanto è interessante?
0