Le schede Radeon HD 9000 potrebbero debuttare ad Ottobre

di

Nel corso dei giorni passati, sono emerse alcune indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le caratteristiche tecniche di due schede video AMD destinate al segmento di fascia alta del mercato desktop: dovrebbe trattarsi di prodotti che andranno a far parte della famiglia AMD Radeon HD 9000. Le specifiche riportano che il chip identificato dal nome il codice Curacao indichi un quantitativo di Radeon cores pari a 2.304, con architettura Graphics Core Next 2.0, 144 TMU, 48 ROPs e un bus di memoria da 384 bit ottenuto dall’abbinamento di moduli GDDR5; tra le altre innovazioni implementate ci sarebbe l’integrazione di 4 ACEs, asynchronus computing engines e 3 geometry engines indipendenti. La seconda tipologia di GPU prende il nome di Hainan, ed è dotata di 1.1792 Radeon Cores, 112 TMU2, 32 ROPs e un bus di memoria da 256 bit sempre abbinato a moduli GDDR5. Curacao prenderebbe il posto che attualmente è occupato dalle soluzioni Tahiti, quelle abbinate alle schede Radeon HD 7900, mentre Hainan andrebbe a sostituire le soluzioni Pitcairn, ovvero le GPU utilizzate nelle Radeon HD 7800.

La tecnologia indicata per le due soluzioni sarebbe quella a 28 nanometri, medesima utilizzata dall'azienda per la realizzazione delle GPU della famiglia Radeon HD 7000, e il debutto sarebbe previsto per il mese di Ottobre di quest'anno. Se le specifiche tecniche venissero confermate, AMD adotterebbe di fatto, una strategia simile a quella di NVIDIA, estendendo ulteriormente la propria gamma video a parità di tecnologia produttiva ma con modelli di potenza superiore, anche se, a differenza di NVIDIA, l'obiettivo sarebbe ottenuto con GPU nuove, e non adottando, quindi, chip già presenti in commercio.

Quanto è interessante?
0