Le strategie di AMD cominciano a pagare: market share dell'83% nel settore dei sistemi VR

di

AMD ha annunciato oggi, durante l’edizione 2016 della Game Developer Conference (GDC), un dato che consolida il proprio ruolo fondamentale nel mercato mondiale dei sistemi per la realtà virtuale. L'azienda, infatti, possiede una quota di mercato pari all'83% nel suddetto settore.

AMD continua a essere una forza vitale nel mondo della realtà virtuale. Stiamo portando questa tecnologia a un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo, grazie al nostro impegno nell’espansione dell’ecosistema VR con attività come i VR i-Cafés in Cina oppure nel caso dei nuovi Oculus Rift e HTC Vive, e attraverso collaborazioni importanti con parner nel gaming, nell’intrattenimento, nei settori dell’istruzione, delle scienze, della medicina, del giornalismo e in molti altri ambiti differenti”, , ha dichiarato Raja Koduri, senior vice president and chief architect del Radeon Technologies Group di AMD.
La società di Sunnyvale ha anche svelato importanti novità hardware e software che consentiranno di offrire esperienze sempre migliori nel campo della virtual reality. AMD sta infatti lavorando per rendere la VR più accessibile ai consumatori e ha lanciato oggi il suo programma per la certificazione delle GPU, che includerà le categorie “Radeon VR Ready Premium” e “Radeon VR Ready Creator”. Inoltre, AMD ha reso nota la propria collaborazione con Sulon Technologies al fine di realizzare di Sulon Q, il primo headset al mondo “wear and play” per virtual reality, AR e spatial computing, che sfrutta la tecnologia grafica Radeon e LiquidVR.

Quanto è interessante?
0