Un leak svela le caratteristiche delle nuove schede grafiche Intel Xe

Un leak svela le caratteristiche delle nuove schede grafiche Intel Xe
di

Un leak trapelato involontariamente da Intel rivela i nomi in codice e alcuni dettagli delle schede grafiche in arrivo insieme a qualche informazione sulle CPU “Rocket Lake”.

Recentemente sul forum di Anandtech un utente ha postato il log di un driver grafico di Intel che riguarderebbe le nuove schede grafiche Xe prodotte a 10 nanometri, in uscita presumibilmente nel 2020:

  • iDG1LPDEV = "Intel(R) UHD Graphics, Gen12 LP DG1" "gfx-driver-ci-master-2624"
  • iDG2HP512 = "Intel(R) UHD Graphics, Gen12 HP DG2" "gfx-driver-ci-master-2624"
  • iDG2HP256 = "Intel(R) UHD Graphics, Gen12 HP DG2" "gfx-driver-ci-master-2624"
  • iDG2HP128 = "Intel(R) UHD Graphics, Gen12 HP DG2" "gfx-driver-ci-master-2624"

La sigla “DG” sembra essere il diminutivo di “discrete graphics” e indicherebbe una GPU standalone (quindi non integrata), mentre le denominazioni “LP” e “HP” dovrebbero indicare una versione “low-power” e un’altra “high-power”

Il numero alla fine della sigla denota invece la quantità di execution unit (EUs) e significherebbe che le tre schede grafiche sono dotate – rispettivamente - di 128, 256 e 512 unità.

Sebbene queste siano tutte speculazioni su dei nomi in codice (di un driver che però sembra ufficiale), le schede grafiche Xe a cui si fa riferimento sembrano destinate riempire la fascia di mercato “consumer” con prodotti di media potenza.

Molto dipenderà dalla velocità di clock delle GPU e le “chiacchiere” più diffuse parlano di circa 1800/1900 MHz, rendendo – in linea teorica – i prodotti Xe competitivi rispetto alle GeForce RTX di fascia medio/alta. Ovviamente è troppo presto per addentrarsi in ipotesi azzardate.

Molto più significative le rivelazioni di Intel secondo cui il Ray Tracing sarà supportato nativamente via hardware nei prodotti destinati ai data center e, si spera, anche alle schede consumer.

Questa fuga di informazioni ha riguardato anche le nuove CPU “Rocket Lake” che dovrebbero arrivare tra la fine dell’anno e l’inizio del 2020 e sembrerebbero essere equipaggiate con grafica integrata Gen 11, nelle varianti GT0, GT0.5 e GT1. Le ultime due dovrebbero presentare rispettivamente 16 e 32 EUs.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
4