Legge di Stabilità: in arrivo il nuovo Canone Rai

di

Nella Legge di Stabilità al varo del governo verrà incluso anche il così detto “nuovo Canone Rai”. Nuovo perchè il Ministero per lo Sviluppo Economico ed i tecnici del Ministero dell'Economia stanno studiando un nuovo meccanismo per mettere ai contribuenti di pagare il canone televisivo.

Da Gennaio del prossimo anno, cambierà praticamente tutto. La cifra di 100 Euro resta immutata (anche se si parla di una possibile riduzione nei prossimi anni), ma le modifiche riguarderanno principalmente i metodi di pagamento.
L'idea è quella di affiancare un bollettino da 50 Euro ad un accredito, sulla bolletta dell'elettricità di Giugno, di altri 50 Euro. Il tutto perchè utilizzando questo metodo coloro che vivono una situazione di disagio economico possono rivolgersi all'Agenzia delle Entrate per l'esenzione.
Nell'anno successivo, quindi stiamo parlando del 2017, potrebbe toccare al sistema di pagamento bimestrale: quindi i contribuenti dovranno pagare sei rate da poco più di 16 Euro o meno, qualora il canone dovesse davvero diminuire.
La norma del 1938, che regola il possesso di un televisore, potrebbe quindi essere soggetta a modifiche, e dovrebbe essere estesa anche ad altri dispositivi come PC, tablet, e smartphone, che permettono di godere del servizio RAI anche in streaming.
Qualora questi nuovi metodi dovessero dare i frutti sperati, RAI potrebbe davvero razionalizzare le campagne pubblicitarie limitandole solo a RAI 1.
Tutte opzioni al vaglio dall'esecutivo, che però al momento non sembra ancora aver preso una decisione finale.

Quanto è interessante?
0