Legge Yerkes-Dodson: perché sbagliamo quando la persona che ci piace ci guarda?

Legge Yerkes-Dodson: perché sbagliamo quando la persona che ci piace ci guarda?
di

Si tratta di qualcosa che abbiamo visto tantissime volte nei film e, qualche volta, è capitato anche nella vita reale: quando la persona che ci piace ci guarda mentre facciamo qualcosa, ci sono più possibilità di sbagliare. Questo è quello che recita - riassumendo - la legge di Yerkes e Dodson.

Non è una legge nel vero senso della parola, anche se i dati osservativi raccolti da quando è stata formulata per la prima volta supportano il ragionamento dei due psicologi. In poche parole, secondo i due esperti che formularono la loro "legge" nel 1908, quando i livelli di eccitazione diventano troppo alti, il rendimento diminuisce.

L'eccitazione è un regolatore chiave delle nostre emozioni, della nostra coscienza e delle capacità di interagire ed elaborare le informazioni sensoriali provenienti dal nostro ambiente. I due psicologici attuarono anche un esperimento con alcuni topi che dovevano risolvere un labirinto: quando le creature ricevevano una scarica elettrica moderata trovavano la motivazione necessaria per completare il labirinto, quando le scosse elettriche aumentavano di potenza, la loro motivazione diminuiva.

Questo stesso meccanismo può essere osservato durante l'ansia di un esame: quando l'ansia è moderata potrebbe tornare utile per dare il meglio durante la prova o aiutare a ricordare le informazioni; quando l'ansia è ingestibile, potrebbero capitare perfino degli enormi "vuoti di memoria" in cui non si ricorda nulla di quello studiato.

Quanto affermato può capitare in moltissimi ambiti: da quello sportivo a quello sentimentale. Proprio per questo motivo quando la persona che ci piace ci guarda ci sono più possibilità di fare gaffe o di creare situazioni imbarazzanti. Il fattore determinante è livello di eccitazione di un individuo: moderato permette di uscire dalla situazione nel modo migliore possibile, ai livelli massimo può far perdere il controllo.

La legge Yerkes-Dodson è un argomento molto discusso in psicologia fino ad oggi, e sicuramente l'eccitazione non è l'unico fattore da prendere in considerazione per un individuo. Altre curiosità sulla psicologia? Ecco l'effetto Google e l'esperimento di Milgram.

FONTE: zmescience
Quanto è interessante?
1