Lenovo esprime soddisfazione riguardo i dati di vendita dei propri PC

di

IDC e Gartner hanno annunciato i nuovi risultati del mercato PC globale, con le relative classifiche dei vendor, per il quarto trimestre del 2015. Lenovo ha mantenuto la sua posizione come primo produttore al mondo, grazie ad una quota di mercato del 21,4%.

La società ha continuato a distanziarsi in termini di quota di mercato rispetto ai concorrenti più prossimi, nonostante condizioni di mercato sempre più dure, competizione forte e fluttuazioni nei tassi di cambio. Inoltre, Lenovo ha visto migliorare la propria posizione nel mercato USA, dove ha raggiunto la sua più alta quota di mercato finora, 12,5% per IDC (12.6% per Gartner), con una crescita anno-su-anno superiore a qualsiasi altro vendor principale, +21,3% per IDC (+ 21,1% per Gartner).
Gianfranco Lanci, corporate president e COO di Lenovo, ha commentato così questi dati: "ci fa piacere vedere che la nostra capacità unica di tenere insieme innovazione da un lato ed efficienza dall'altro sta dandao ottimi risultati. La nostra coerenza ed efficacia nel rimanere leader del mercato per unidici quarter consecutivi prova che c'è ampio margine di crescita anche in un mercato in via di consolidamento. Siamo certi che, grazie a nuove linee di prodotti PC come la famiglia Thinkpad X1 e la famiglia Yoga, riusciremo ad incrementare ulteriormente la nostra quota di mercato nei prossimi trimestri. Il nostro business nei PC rimane un fondamento solido per il successo dell'intera società. Unendolo allo sviluppo dei nostri business in ambito mobile ed enterprise, abbiamo a disposizione una gamma diversificata e vasta che ci porterà a crescere ancora, anche in un mercato difficile come quello attuale. L'impegno di Lenovo rimane quello di raggiungere i nostri obiettivi e di portare tecnologie innovative e vincenti ai nostri clienti".

Quanto è interessante?
0