Il "lensing" per le onde gravitazionale sembra ancora molto lontano

Il 'lensing' per le onde gravitazionale sembra ancora molto lontano
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli scienziati stanno cercando le prove del gravitational lensing, un processo per cui le deboli onde gravitazionali vengono amplificate. Tuttavia sembra molto difficile che venga rilevato nel prossimo futuro, almeno secondo gli studi di un gruppo di ricercatori dell'Università di Birmingham.

L'esistenza del lensing gravitazionale è stata predetta a Einstein ed è un fenomeno ben riconosciuto per le onde elettromagnetiche. La luce emessa da oggetti molto distanti nell'universo viene concentrata dal campo gravitazionale di oggetti molto grandi, come le galassie. Quando viene osservata dai telescopi terrestri, la distorsione li fa sembrare più vicini e o più grandi di quanto sono realmente.

Gli scienziati credono che questo sia vero anche per le onde gravitazionali, ma non l'abbiamo ancora osservato. Il team di Birmingham ha messo insieme i dati raccolti dagli osservatori per predirre la probabilità di vedere uno di questi eventi.

Il background di onde gravitazionali, che non è stato ancora osservato, è composto da un numero enorme di segnali che possono essere analizzati solo statisticamente, a causa della loro bassa intensità o della lontananza. Il team ha dedotto che per osservare un segnale gravitazionale affetto da lensing, il rilevatore dovrebbe accumularne decine di migliaia.

"Il numero di eventi osservati da LIGO/Virgo ha raggiunto alcune decine (molti devono essere ancora confermati) e nei prossimi anni diventeranno centinaia. Accumulando dati statici iniziamo a vedere molti fenomeni nuovi e quindi, in teoria, anche osservare il lensing diventa più probabile," spiega il capo della ricerca, il Dr Riccardo Buscicchio. "In generale questi eventi sono molto difficili da confermare, non è sempre possibile dire se un segnale è dovuto a un corpo vicino e è un evento lontano che è stato amplificato."

L'analisi statistica ci dice che c'è una probabilità molto bassa di vedere un fenomeno del genere, data la sensibilità attuale dei rilevatori. Nei prossimi anni, con l'aumento degli eventi osservati e della sensibilità degli strumenti potremmo vedere il lensing anche per le onde gravitazionali e scoprire di più del nostro Universo.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
1